Arianna Chieli

BLOG

..piove da tre giorni, il cielo è una monocromia compatta di toni sul grigio, il mio mal di testa urla, ormai grazie a quel pirla che tre anni fa mi ha tamponato e mi ha lasciata accasciata sulla macchina scappando (coniglio!), l’umidità mi fa lamentare come quei vecchi di Aci Trezza nei Malavoglia, che stanno fuori dall’osteria e piangono sui loro dolori-reumatici-ecco, in questi momenti in cui la vita si muove al ritmo di un film esistenzialista, torno a pensare al piano B.
Cioè se la vita non va nel verso che vuoi tu, la puoi cambiare no? Però per fare diventare concreto il piano B servono: A) Soldi B) Coraggio C) Un po’ di incoscienza. Il Coraggio e l’ Incoscienza non ci mancano. Adesso tocca sbattersi per l’A di cui sopra….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *