Arianna Chieli

BLOG

Siamo una coppia mediatica: partiti per 3 g di vacanza con due computer portatili, una telecamera, una macchina fotografica digitale e una tradizionale. L’idea era quella di fare un reportage sul mio pancione e sugli ultimi giorni prima della nascita di tatino….Morale: la macchina fotografica tradizionale aveva la batteria scarica, simo si è dimenticato a casa la digitale (ma non tutti i gadget connessi) e c’era troppo buio-vedi pioggerellina stronza- per girare con la telecamera…Mannaggia la tecnologia! Ci ha salvato la lettura. Obsoleta, tradizionale, confortante lettura di libri al calduccio….p.s. Ho letto “Il diavolo veste Prada” e ho trovato un sacco di analogie con molte situazioni reali…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *