Arianna Chieli

BLOG

La maternità è una roba strana. Francamente mi sento molto a disagio con le altre donne in attesa che parlano solo delle loro nausee e della loro pancia e dei loro esami. E mi sento a disagio anche quando gente che conosco appena mi vuole toccare la pancia, che porta fortuna. Non è mica il corno rosso antijattura e io non sono la madonna di fatima. Ma anche quando le mie amiche, con le quali ho fatto casino, mi sono sbronzata, ho passato mille notti in giro iniziano a trattarmi in maniera diversa. Che mi vien da dire, e lo dico, “guardate che sono incinta, mica rincoglionita!” Capisco che sono carinerie, che lo fanno perchè una donna con la pancia è quasi un miracolo per la nostra generazione (difatti sono la sola in tutta la compagnia), ma non ghettizzatemi, please. I neuroni continuano a funzionare, più o meno normalmente!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *