Arianna Chieli

BLOG

..una famiglia italiana su 3 vive con 1.900 euro al mese, intanto l’inflazione avanza e il caro vita ci stronca…cosa si può fare? Io a che cosa ho rinunciato? Dunque alla ceretta dall’estetista (mi sono comprata la macchinetta per farla da sola, ma ho fatto un disastro rovesciando cera calda sul pavimento in resina del bagno e sul tappetino, cosa che mi costerà ben di più di una ceretta..) , alle cene al ristorante, al parrucchiere se non per lavoro, tipo quando devo andare in video, ai molti vestiti a favore dei mercatini (ma questo ha giovato al mio look), alla macchina in favore della bici ogni volta che posso (e questo ha rassodato i miei glutei!), alla carne rossa (sempre meno, ma le mie arterie ringraziano), purtroppo e dico purtroppo ai viaggi..
Sarà mai possibile che due professionisti, laureati etc etc, con un figlio a carico (solo nostro perchè lo stato italiano verso la maternità è una barzelletta) debbano stare così in ansia? E non mi consola minimamente che siamo in molti in questa situazione. I miei amici emigranti se la ridono, comprano case, fanno carriera, sono già al terzo figlio…mi sento, come dire, sottostimata..no, ecco, sarebbe meglio dire sottopagata!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *