Arianna Chieli

BLOG

non c’è tempo per niente, neanche per scrivere. pensare però è un’attività che mi accompagna costantemente e in queste vacanze (…)ho riflettuto su come un bambino piccolo sveli i meccanismi all’interno delle comunità, siano esse familiari o di amici non legati da parentela. E l’egoismo, il pensare sempre prima a se stessi, è la nota che purtroppo emerge maggiormente.Perchè curare un piccolo è faticosissimo e laddove il sistema sociale è assente, come in Italia, si conta sul sistema famiglia come risorsa, dimenticando completamente che questi giovani nonni hanno mille attività, dal jogging ai massaggi, viaggiano (mica come noi che la pensione non la vedremo mai)e alla fine sono abituati, loro sì, troppo bene, che ai tempi loro un laureato era pagato il giusto e il lavoro ce l’aveva, mica era un problema pagare una baby sitter!bisogna fare qualcosa….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *