Arianna Chieli

BLOG


Ieri siamo stati all’iniziativa Coccole e giochi, organizzata dal comune nei consultori pediatrici. In due parole si tratta di un incontro di 2 ore in cui mamme e bambini si confrontano con la vita post-baby, con l’aiuto di una psicologa, di una educatrice e di una fisiatra (che però non c’era). Credo sia qualcosa di molto utile, prima di tutto per sentirsi meno sole, poi perchè ti danno delle dritte alle quali magari col primo figlio non pensi. Tipo “il cestino delle meraviglie”con dentro una serie di oggetti comunissimi, ma che fanno impazzire i bambini. La cosa che mi ha fatto pensare è che 4 su 5 eravamo libere professioniste, non tutelate dallo stato, già al lavoro e intristite di vivere in una città come questa. La nota aggiuntiva è che questa iniziativa è appena ripartita perchè lo scorso anno il comune aveva tagliato i fondi destinati ai consultori. Ad oggi io sono dovuta andare in zona 1, perchè in zona 4 lo hanno tolto. Grazie Albertini!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *